In Evidenza

Sistemi automatici di movimentazione e storage per l’industria alimentare

Cassioli, azienda leader nel mercato dell’automazione industriale, ha sviluppato sistemi automatici ad alta efficienza tecnologica specifici per il settore Food & Beverage.
Grazie al know how acquisito nel corso degli anni e all’investimento nella ricerca di tecnologie sempre più avanzate, sostenibili e modulabili, Cassioli è in grado di realizzare soluzioni personalizzate per lo stoccaggio e la movimentazione di prodotti e semilavorati dell’industria alimentare, che si adattano perfettamente ad ogni tipo di ambiente.
Dalla produzione all’assemblaggio, fino all’imballaggio e allo storage, i sistemi Cassioli consentono alle imprese del Food & Beverage di velocizzare ogni fase del lavoro, ottenendo uno snellimento delle procedure e un incredibile risparmio in termini di tempo e di costi.
Per ogni industria alimentare Cassioli è in grado di progettare la migliore soluzione in base alle specifiche esigenze del cliente: non solo magazzini automatici per lo stoccaggio di materie prime e prodotti finiti, ma anche sezioni dedicate alla ricezione dei pallet da produzione e sistemi di smistamento e movimentazione pallet.
Per quello che riguarda lo storage, Cassioli offre differenti tipologie di sistemi automatici per la gestione del magazzino, riuscendo a velocizzare i processi, garantire l’accuratezza dell’ordine, la disponibilità, la velocità e la precisione di consegna. La possibilità di sfruttare lo stoccaggio, sia in altezza che in multi-profondità, permette di ottenere una maggiore disponibilità di spazio, riducendo – o eliminando completamente- la necessità di operatori adibiti al prelievo e all’immagazzinamento della merce.
La continua ricerca e l’utilizzo di nuove tecnologie hanno fatto sì che Cassioli sviluppasse impianti specifici per le basse temperature, ideali per prodotti congelati: i magazzini automatici dotati di macchinari di ultima generazione sono capaci di operare a una temperatura che va da -30° a +40°, senza influire minimamente sull’operatività e sulle performance degli impianti stessi. L’utilizzo dei satelliti (pallet shuttle), in particolare, ha consentito di ottimizzare enormemente lo spazio di stoccaggio, abbassando i tempi di entrata e di uscita della merce e incrementando la capacità complessiva del magazzino. A questo si aggiunge il risparmio energetico dovuto all’assenza di illuminazione all’interno dei magazzini automatici, in quanto i macchinari possono operare in maniera automatica e continuativa senza bisogno di illuminazione.
Oltre ai magazzini automatici, i sistemi di movimentazione Cassioli permettono di spostare facilmente i prodotti da una parte all’atra, in maniera completamente automatica: trasportatori e AGV sono solo alcuni dei macchinari che permettono un trasporto rapido e sicuro della merce all’interno dell’area di lavoro, migliorando la produttività e riducendo i costi di esercizio e di mano d’opera. Grazie all’utilizzo di RGV ed EMS, navette motorizzate che scorrono su monorotaie a terra o in sospensione, è possibile inoltre collegare le diverse aree di magazzino con la produzione, il picking e la spedizione attraverso apposite baie di interfaccia.
Cassoli è quindi il fornitore ideale per l’industria del Food & Beverage, essendo in grado di gestire non solo le strutture di stoccaggio e di movimentazione, ma anche il sistema gestionale e informatico, che assicura la completa tracciabilità della merce. Il software gestionale Cassioli è infatti capace di gestire tutti i processi, dalle entrate alle spedizioni.
L’impianto così formato garantirà un elevato livello di efficienza per tutte le attività connesse all’area di magazzino e consentirà una elevata flessibilità nella struttura di stoccaggio, garantendo elevata funzionalità nelle attività di ricezione e spedizione, aumentando altresì la qualità e la puntualità della spedizione.

È stato assegnato mercoledì 25 settembre il Pirelli Supplier Award, che ha visto Cassioli tra i 9 vincitori selezionati fra gli oltre 10.000 fornitori Pirelli a livello globale.

I Supplier Award vengono annualmente assegnati dalla Società alle imprese che si sono distinte per la loro capacità di rendere la catena di approvvigionamento ancora più sostenibile e migliorare l’eccellenza qualitativa, rendendo i prodotti dell’azienda milanese ad alto valore, in linea con la strategia del Gruppo.

Cassioli, che ha iniziato a collaborare con Pirelli nel 1995 e che da oltre 4 anni è presente in molti impianti con sistemi di handling di vario genere, è stato premiato per i criteri “Global Presence” e “Innovation”. Avendo realizzato in soli 3 anni 9 diversi impianti negli stabilimenti Pirelli in tutto il mondo tra Italia, Stati Uniti, Messico, Brasile, Russia e Romania, Cassioli si è distinta per la propria presenza globale, oltre che per la forte attenzione all’innovazione e alla ricerca di soluzioni custom all’avanguardia.

I principali sistemi realizzati da Cassioli per Pirelli sono stati macchine di controllo pneumatici, impianti di final finishing e sistemi di green tire handling & storage, che grazie all’efficienza dimostrata hanno permesso a Cassioli di essere riconosciuta come una realtà fortemente innovativa, tanto che è stata la prima azienda di material handling ad aver ricevuto il Pirelli Supplier Award.

A ritirare il prestigioso riconoscimento è stato Carlo Cassioli, CEO di Cassioli Group, che insieme a Michele Santillo, Key Account Manager, ha partecipato all’evento, tenutosi nella splendida cornice dell’headquarter Pirelli a Milano, in zona Bicocca.

“Siamo onorati di partecipare al successo di Pirelli nel settore del Tire e siamo orgogliosi di questo importante riconoscimento, che ci fa onore e che ci spinge a impegnarci, a investire in ricerca e innovazione e a fare in modo che i nostri sistemi siano sempre più performanti” – ha affermato Carlo Cassioli. “È un premio che vogliamo condividere con tutta l’azienda: con i commerciali, con gli uffici tecnici e con la produzione in quanto, ognuno con il proprio lavoro, ha contribuito a raggiungere risultati così importanti”.

A consegnare il premio sono stati il General Manager Operations, Andrea Casaluci, e il Chief Procurement Officer, Pierluigi de Cancellis, che ha affermato “Pirelli persegue un modello di business focalizzato sul Global High Value. Per raggiungere gli obiettivi è necessario, dunque, intraprendere il cammino con partner in grado di garantire non solo un servizio eccellente e sempre innovativo, ma anche condividere i valori quali attenzione alle persone, all’ambiente, al cliente e al brand value. Per questo abbiamo voluto premiare le aziende che condividono con Pirelli questi aspetti e che sono diventati veri e propri partner di Pirelli e non solo semplici fornitori di beni o servizi”.

Oltre a Cassioli, durante la serata sono stati premiati anche Hevea-Tec Industria e Comercio Ltda (Brasile), fornitore di gomma naturale; Quechen Silicon Chemical (Cina), fornitore di silica; Kordsa (Turchia), fornitore di rinforzi tessili; Nynas AB (Svezia), fornitore di olii plastificanti; Nuova Ciba S.p.A. (Italia), fornitore di impianti di dosatura; Accenture, partner strategico nella Roadmap della trasformazione digitale di Pirelli; Artic Falls AB (Svezia), fornitore di campo prove per test di sviluppo prodotto invernale e Arval Service Lease (Francia), partner internazionale per il noleggio di auto a lungo termine.

Cassioli ringrazia Pirelli e tutto lo staff per l’accoglienza e per il prestigioso riconoscimento, augurandosi che questa collaborazione come fornitori si trasformi in una vera e propria partnership, proficua e duratura nel corso degli anni.

2020 © Cassioli Srl – Località Guardavalle 63, Torrita di Siena (Siena) 53049 ITALY – Tel. +39 0577 684511 – Fax +39 0577 686084 Cap. Soc. € 2.800.000,00 i.v. C.F., P. IVA e Iscr. Registro Imprese n. 00053160529 – P. IVA Int.le IT 00053160529