In Evidenza

La nuova radiogena Smiths Detection garantirà maggiore sicurezza e lo snellimento delle procedure di check-in

Cassioli ha recentemente terminato l’installazione di una nuova linea di Fast2Check ATRS per il check-in dei passeggeri nell’aeroporto internazionale di Roma Fiumicino.

Un grande passo avanti per la nostra azienda e per le procedure di controllo, grazie all’integrazione con l’innovativa macchina radiogena prodotta da Smiths Detection. La particolarità di questo sistema all’avanguardia risiede nella tecnologia di scansione tridimensionale di questo apparato radiogeno, certificato secondo le normative “C3” che, rispetto ai sistemi tradizionali, permetterà ai passeggeri di effettuare le consuete procedure di ispezione senza più bisogno di togliere nulla dal bagaglio a mano.

Una grande innovazione per Cassioli che completa la prima installazione di questo nuovo sistema nell’aeroporto di Roma, e la prima radiogena di standard 3 integrata con un Fast2Check.

Ma vediamo meglio la particolarità di questa nuova radiogena.

Durante le procedure di controllo, solitamente gli addetti degli aeroporti invitano i passeggeri a togliere da borse e trolley oggetti come telefoni cellulari, tablet, pc, liquidi e tutto ciò che considerano “non idoneo” ad essere identificato e controllato automaticamente dalle tradizionali macchine a raggi X.

La nuova radiogena Smiths Detection, grazie alla tecnologia tomografica, riesce a ispezionare questo tipo di oggetti anche all’interno del bagaglio a mano. Ne consegue un sostanziale snellimento delle procedure di controllo, grazie alla velocizzazione delle procedure per i passeggeri, dovute al forte risparmio di tempo che si ottiene evitando di togliere gli oggetti prima e nel riposizionarli all’interno delle borse all’uscita alla fine del controllo.

Tutto questo, con un sostanziale aumento della sicurezza, grazie alla più efficace capacità di rilevazione delle minacce, propria di questi nuovi apparati.

 

 

Nell’ambito della sua strategia di espansione internazionale, Cassioli ha raggiunto un accordo preferenziale di distribuzione dei suoi sistemi intralogistici per il mercato sudamericano con la compagnia messicana IK Consulting.

IK Consulting è una società che offre un efficiente servizio di consulenza, progettazione, produzione e integrazione per i sistemi di stoccaggio e assortimento, sia tradizionali che automatizzati. Mettendo a disposizione della clientela le migliori soluzioni di movimentazione dei materiali, IK Consulting contribuisce ad aumentare la produttività e la competitività delle aziende messicane e non solo.

Dal punto di vista di Cassioli, l’area messicana risulta strategica all’interno di un piano di crescita e di espansione commerciale verso nuove aree di interesse.

L’accordo con IK Consulting, uno dei principali attori nel settore dell’automazione industriale, rappresenta quindi un contratto reciprocamente vantaggioso, che consentirà di offrire ai clienti soluzioni tecnologiche all’avanguardia e personalizzate, nonché un servizio attento e dettagliato per la manutenzione e l’assistenza post-vendita.

Tra i principali settori in cui operiamo, quelli maggiormente strategici dall’unione di Cassioli e IK Consulting sono i seguenti:

  • Cibo e bevande
  • Igiene e bellezza
  • Automobilistico
  • Elettrodomestici
  • Industria farmaceutica
  • Commercio elettronico

Continua l’espansione di Cassioli verso nuovi mercati al di fuori dei confini nazionali

Con 3 diverse sedi produttive, sedi commerciali in 4 diversi continenti e partner commerciali diffusi in tutto il mondo, Cassioli è ad oggi una realtà in forte espansione grazie all’innovazione continua e a proficue partnership con importanti aziende di automazione industriale.

Con l’obiettivo di ampliare e rafforzare la propria forza commerciale, Cassioli ha recentemente firmato un contratto con Egatec, un’importante azienda estera che presidierà per noi il mercato scandinavo.

Egatec, con sede in Danimarca, è una società di alta ingegneria specializzata in automazione industriale, che ogni giorno sviluppa soluzioni redditizie e all’avanguardia in grado di rendere veramente competitivi i processi di produzione dei clienti. Egatec sarà partner ufficiale Cassioli e rappresenterà la nostra azienda, oltre che in Danimarca, anche in Norvegia, Svezia, Islanda, Finlandia, Estonia, Lettonia e Lituania, con contratti di esclusiva per alcuni dei nostri sistemi automatici, come ad esempio i sistemi di picking, i magazzini automatici e le soluzioni di assembly line e movimentazione.

L’accordo con Egatec sigla un ulteriore passo in avanti per Cassioli, che ogni giorno investe in innovazione e mira sempre più a espandere la propria presenza in Europa e non solo.

Cassioli realizza impianti automatici di asservimento per le linee di produzione di pannelli coibentati in poliuretano PUR/PIR, lana di roccia MW o Polistirene PE.

pannelli sandwich o pannelli coibentati sono degli speciali pannelli utilizzati per l’isolamento termico e acustico. Tali pannelli, realizzati da due lastre metalliche con all’interno del materiale isolante, rappresentano la soluzione ideale per realizzare delle coperture isolanti su tetti e pareti.
Da più di 40 anni, Cassioli mette la propria esperienza in tema di material handling e gestione dei processi produttivi al servizio delle aziende di produzione di pannelli sandwich in poliuretano e in lana di roccia, sia per le linee in continuo che in discontinuo.
Gli impianti di asservimento per le linee di produzione di pannelli sandwich forniti da Cassioli sono altamente automatizzati.


Attraverso i nostri speciali sistemi, siamo in grado di realizzare asservimenti completi per le complesse operazioni di scarico e movimentazione (raffreddamento, ribaltamento, formazione pila, imballo pila e inserimento degli stocchi in polistirolo). Il singolo pannello tagliato, in uscita dal doppio nastro, viene preso in carico, fatto raffreddare, ribaltato se necessario, impilato e restituito alla fine dell’impianto perfettamente imballato e pronto per la spedizione.
La particolare flessibilità dei sistemi Cassioli consente di estendere l’intero processo di scarico su tutte le tipologie di pannelli, siano essi pannello parete o pannello tetto, con greche o con coppo o con particolari profilature della lamiera. La gestione dei diversi tipi di pannello avviene in automatico senza bisogno dell’intervento di alcun operatore: l’operatore dovrà solo effettuare il normale presidio delle linee durante le operazioni.

Grazie ai nostri sistemi è possibile automatizzare inoltre parte del processo produttivo dei pannelli in lana di roccia. In particolare, Cassioli prende in carico la gestione della lana di roccia automatizzando le operazioni di prelievo materassino, taglio a misura, ribaltamento, affiancamento ed inserimento all’interno delle lamiere prima dell’ingresso del doppio nastro. Questo vale sia per i listelli di riempimento pannello, che per i trapezi di riempimento greche. Come per gli impianti di gestione dei pannelli, anche in questo caso tutte le operazioni avvengono in maniera automatica senza che sia necessario l’intervento dell’operatore: anche qui l’operatore dovrà solo alimentare le pile di materassini all’inizio della linea, sostituire i dispositivi multilame per il taglio a misura dello spessore del pannello ed effettuare il normale presidio per il resto delle operazioni.

Vuoi maggiori informazioni sui nostri sistemi automatici?
Contatta Cassioli per una consulenza personalizzata!

 

Sistemi automatici di movimentazione e storage per l’industria alimentare

Cassioli, azienda leader nel mercato dell’automazione industriale, ha sviluppato sistemi automatici ad alta efficienza tecnologica specifici per il settore Food & Beverage.
Grazie al know how acquisito nel corso degli anni e all’investimento nella ricerca di tecnologie sempre più avanzate, sostenibili e modulabili, Cassioli è in grado di realizzare soluzioni personalizzate per lo stoccaggio e la movimentazione di prodotti e semilavorati dell’industria alimentare, che si adattano perfettamente ad ogni tipo di ambiente.
Dalla produzione all’assemblaggio, fino all’imballaggio e allo storage, i sistemi Cassioli consentono alle imprese del Food & Beverage di velocizzare ogni fase del lavoro, ottenendo uno snellimento delle procedure e un incredibile risparmio in termini di tempo e di costi.
Per ogni industria alimentare Cassioli è in grado di progettare la migliore soluzione in base alle specifiche esigenze del cliente: non solo magazzini automatici per lo stoccaggio di materie prime e prodotti finiti, ma anche sezioni dedicate alla ricezione dei pallet da produzione e sistemi di smistamento e movimentazione pallet.
Per quello che riguarda lo storage, Cassioli offre differenti tipologie di sistemi automatici per la gestione del magazzino, riuscendo a velocizzare i processi, garantire l’accuratezza dell’ordine, la disponibilità, la velocità e la precisione di consegna. La possibilità di sfruttare lo stoccaggio, sia in altezza che in multi-profondità, permette di ottenere una maggiore disponibilità di spazio, riducendo – o eliminando completamente- la necessità di operatori adibiti al prelievo e all’immagazzinamento della merce.
La continua ricerca e l’utilizzo di nuove tecnologie hanno fatto sì che Cassioli sviluppasse impianti specifici per le basse temperature, ideali per prodotti congelati: i magazzini automatici dotati di macchinari di ultima generazione sono capaci di operare a una temperatura che va da -30° a +40°, senza influire minimamente sull’operatività e sulle performance degli impianti stessi. L’utilizzo dei satelliti (pallet shuttle), in particolare, ha consentito di ottimizzare enormemente lo spazio di stoccaggio, abbassando i tempi di entrata e di uscita della merce e incrementando la capacità complessiva del magazzino. A questo si aggiunge il risparmio energetico dovuto all’assenza di illuminazione all’interno dei magazzini automatici, in quanto i macchinari possono operare in maniera automatica e continuativa senza bisogno di illuminazione.
Oltre ai magazzini automatici, i sistemi di movimentazione Cassioli permettono di spostare facilmente i prodotti da una parte all’atra, in maniera completamente automatica: trasportatori e AGV sono solo alcuni dei macchinari che permettono un trasporto rapido e sicuro della merce all’interno dell’area di lavoro, migliorando la produttività e riducendo i costi di esercizio e di mano d’opera. Grazie all’utilizzo di RGV ed EMS, navette motorizzate che scorrono su monorotaie a terra o in sospensione, è possibile inoltre collegare le diverse aree di magazzino con la produzione, il picking e la spedizione attraverso apposite baie di interfaccia.
Cassoli è quindi il fornitore ideale per l’industria del Food & Beverage, essendo in grado di gestire non solo le strutture di stoccaggio e di movimentazione, ma anche il sistema gestionale e informatico, che assicura la completa tracciabilità della merce. Il software gestionale Cassioli è infatti capace di gestire tutti i processi, dalle entrate alle spedizioni.
L’impianto così formato garantirà un elevato livello di efficienza per tutte le attività connesse all’area di magazzino e consentirà una elevata flessibilità nella struttura di stoccaggio, garantendo elevata funzionalità nelle attività di ricezione e spedizione, aumentando altresì la qualità e la puntualità della spedizione.

È stato assegnato mercoledì 25 settembre il Pirelli Supplier Award, che ha visto Cassioli tra i 9 vincitori selezionati fra gli oltre 10.000 fornitori Pirelli a livello globale.

I Supplier Award vengono annualmente assegnati dalla Società alle imprese che si sono distinte per la loro capacità di rendere la catena di approvvigionamento ancora più sostenibile e migliorare l’eccellenza qualitativa, rendendo i prodotti dell’azienda milanese ad alto valore, in linea con la strategia del Gruppo.

Cassioli, che ha iniziato a collaborare con Pirelli nel 1995 e che da oltre 4 anni è presente in molti impianti con sistemi di handling di vario genere, è stato premiato per i criteri “Global Presence” e “Innovation”. Avendo realizzato in soli 3 anni 9 diversi impianti negli stabilimenti Pirelli in tutto il mondo tra Italia, Stati Uniti, Messico, Brasile, Russia e Romania, Cassioli si è distinta per la propria presenza globale, oltre che per la forte attenzione all’innovazione e alla ricerca di soluzioni custom all’avanguardia.

I principali sistemi realizzati da Cassioli per Pirelli sono stati macchine di controllo pneumatici, impianti di final finishing e sistemi di green tire handling & storage, che grazie all’efficienza dimostrata hanno permesso a Cassioli di essere riconosciuta come una realtà fortemente innovativa, tanto che è stata la prima azienda di material handling ad aver ricevuto il Pirelli Supplier Award.

A ritirare il prestigioso riconoscimento è stato Carlo Cassioli, CEO di Cassioli Group, che insieme a Michele Santillo, Key Account Manager, ha partecipato all’evento, tenutosi nella splendida cornice dell’headquarter Pirelli a Milano, in zona Bicocca.

“Siamo onorati di partecipare al successo di Pirelli nel settore del Tire e siamo orgogliosi di questo importante riconoscimento, che ci fa onore e che ci spinge a impegnarci, a investire in ricerca e innovazione e a fare in modo che i nostri sistemi siano sempre più performanti” – ha affermato Carlo Cassioli. “È un premio che vogliamo condividere con tutta l’azienda: con i commerciali, con gli uffici tecnici e con la produzione in quanto, ognuno con il proprio lavoro, ha contribuito a raggiungere risultati così importanti”.

A consegnare il premio sono stati il General Manager Operations, Andrea Casaluci, e il Chief Procurement Officer, Pierluigi de Cancellis, che ha affermato “Pirelli persegue un modello di business focalizzato sul Global High Value. Per raggiungere gli obiettivi è necessario, dunque, intraprendere il cammino con partner in grado di garantire non solo un servizio eccellente e sempre innovativo, ma anche condividere i valori quali attenzione alle persone, all’ambiente, al cliente e al brand value. Per questo abbiamo voluto premiare le aziende che condividono con Pirelli questi aspetti e che sono diventati veri e propri partner di Pirelli e non solo semplici fornitori di beni o servizi”.

Oltre a Cassioli, durante la serata sono stati premiati anche Hevea-Tec Industria e Comercio Ltda (Brasile), fornitore di gomma naturale; Quechen Silicon Chemical (Cina), fornitore di silica; Kordsa (Turchia), fornitore di rinforzi tessili; Nynas AB (Svezia), fornitore di olii plastificanti; Nuova Ciba S.p.A. (Italia), fornitore di impianti di dosatura; Accenture, partner strategico nella Roadmap della trasformazione digitale di Pirelli; Artic Falls AB (Svezia), fornitore di campo prove per test di sviluppo prodotto invernale e Arval Service Lease (Francia), partner internazionale per il noleggio di auto a lungo termine.

Cassioli ringrazia Pirelli e tutto lo staff per l’accoglienza e per il prestigioso riconoscimento, augurandosi che questa collaborazione come fornitori si trasformi in una vera e propria partnership, proficua e duratura nel corso degli anni.

2020 © Cassioli Srl – Località Guardavalle 63, Torrita di Siena (Siena) 53049 ITALY – Tel. +39 0577 684511 – Fax +39 0577 686084 Cap. Soc. € 2.800.000,00 i.v. C.F., P. IVA e Iscr. Registro Imprese n. 00053160529 – P. IVA Int.le IT 00053160529