Cassioli supporta la campagna “Fabbriche di Comunità” promossa da Confindustria, e allestirà un’apposito spazio all’interno della Sede di Torrita di Siena (Siena) destinato alla somministrazione del vaccino contro il COVID-19 garantendo l’approvvigionamento a proprio carico di quanto ritenuto necessario dalle regole di buona pratica vaccinale.

Prima di Pasqua, durante un sopralluogo avvenuto nella nostra Sede, alla presenza del sindaco di Torrita di Siena, del Dottor Giuseppe Cipriano in rappresentanza del Servizio Sanitario Regionale e della direzione di Cassioli, si è concordato l’allestimento delle aree aziendali che caratterizzeranno il punto vaccinale, in linea con i requisiti di idoneità sanitaria previsti per la somministrazione delle dosi.

Non appena la disponibilità dei vaccini lo consentirà, sarà possibile dare un forte impulso alla campagna vaccinale, allestendo nella Sede un punto vaccinale territoriale interamente dedicato alla somministrazione del vaccino per la popolazione del territorio, secondo le modalità che saranno ritenute opportune dalle Autorità comunali.

Cassioli sta attrezzando le aree indicate per ricevere e somministrare tutte le tipologie di vaccino attualmente disponibili in Italia, che prevedono uno stringente protocollo di conservazione e preparazione delle dosi, garantendo pertanto la gestione della catena del freddo.

La scelta operata dall’azienda è in linea con l’impegno costante in favore della collettività, a partire dalla sostenibilità ambientale del ciclo produttivo.

“Sin dall’inizio Cassioli è stata in prima linea nella lotta alla pandemia, non solo per garantire la sicurezza per i propri dipendenti nei luoghi di lavoro ma anche supportando la comunità dove siamo localizzati ed operiamo. Anche in questa occasione abbiamo prontamente risposto alla chiamata di Confindustria e del Governo” commenta Carlo Cassioli, CEO di Cassioli “Vogliamo fare tutto il possibile per dare il nostro contributo alla campagna vaccinale e ci impegneremo non solo per i nostri collaboratori, ma anche per l’intera comunità locale”.

Cassioli da sempre partner ufficiale del programma Rolling On Interroll (ROI), programma internazionale del gruppo Interroll finalizzato alla creazione di una rete di competenze globali di partner specialisti nella movimentazione dei materiali e nell’automazione dei processi, è stato selezionato da Interroll come Approved Accelerator concretizzando sempre più i rapporti commerciali pluriennali tra le due Aziende e garantendo l’utilizzo da parte di Cassioli del marchio di qualità ROI.
Il programma Rolling On Interroll si basa sulla convinzione fondamentale che nel mondo frenetico e in continua evoluzione di oggi nessuno possa fare tutto da solo. Si ritiene quindi che unire le forze con partner fidati e investire in vere partnership a lungo termine porterà a risultati significativamente migliori per tutte le parti interessate.

Cassioli è lieta di far parte di questo programma e di aver ricevuto questo status in riconoscimento della nostra esperienza e competenza nei prodotti Interroll.

Per sapere di più sulla qualifica di Approved Accelerator di Cassioli e sul programma ROI visitare il link di seguito: https://www.rollingoninterroll.com/en/global-partner-network/explore/europe/italy/cassioli-srl.html

Cassioli ha installato un nuovo sistema automatico per lo stoccaggio di prodotti finiti posizionati su pallet

Cassioli ha realizzato un nuovo magazzino automatico per SACI, uno dei principali attori nel settore della detergenza ad uso domestico e professionale che opera a livello internazionale. Dal 1925 l’azienda umbra dispone di un sistema produttivo integrato che va dalla raccolta e raffinazione dei grassi ai processi chimici di saponificazione, fino alla vendita. Ad oggi è fornitrice di alcuni colossi della distribuzione organizzata e vanta un export pari al 30% dei ricavi nei principali paesi europei.

SACI ha scelto Cassioli per la realizzazione di un magazzino automatico per lo stoccaggio di prodotti finiti posizionati su pallet. La necessità del cliente era quella di disporre di un sistema integrato che consentisse una pre-organizzazione dei pallet in spedizione nella zona di uscita.

Il magazzino doveva essere quindi diviso in 3 parti indipendenti, ciascuna delle quali azionata da un trasloelevatore, così da avere maggiore flessibilità e assicurare continua operatività anche in caso di fermi.

A Cassioli è stato inoltre richiesto che il magazzino a terra esistente fosse riorganizzato ed integrato con il nuovo magazzino automatico.

Cassioli, tenendo in considerazione le necessità del cliente, ha progettato un sistema automatico di storage formato da 3 trasloelevatori ICRANE con pallet shuttle ISAT per stoccaggio in multi-profondità. Grazie a questa conformazione le 3 aree del magazzino automatico risultano indipendenti e lavorano in modo tale da garantire il funzionamento continuo del sistema qualora si verifichino guasti o vi sia bisogno di manutenzione.

Insieme al sistema di stoccaggio, Cassioli ha progettato e fornito linee di handling composte da trasportatori automatizzati sia a rulli che a catene per l’entrata e l’uscita delle merci dal magazzino.

La soluzione di Cassioli presenta tra l’altro un doppio sistema di controllo in entrata capace di verificare il tipo di pallet e di leggere il codice a barre. Tale sistema è in grado di individuare anche pallet Düsseldorf accoppiati, e di far sì che sotto ad essi vengano inseriti pallet di servizio Europallet al momento del loro ingresso in magazzino.

È stata anche soddisfatta l’esigenza di collegare il nuovo magazzino automatico con quello a terra già esistente, dotato di una capacità di circa 6.000 posti pallet. Il tutto si è potuto realizzare per mezzo dell’integrazione del software gestionale WMS Cassioli con quello utilizzato dal cliente.

La soluzione implementata da Cassioli ha permesso a SACI di incrementare la capacità di stoccaggio, sfruttando al meglio la superficie a disposizione, e di avere due tipi di magazzini collegati tramite software.

Va inoltre ricordato che il nuovo sistema automatico ha permesso di velocizzare il processo produttivo e di ridurre notevolmente il rischio di incidenti operazionali proprio grazie all’impiego di macchinari che lavorano in piena autonomia.

 

 

 

 

Sono appena iniziati i lavori di ampliamento dell’area di smistamento e controllo sicurezza dei bagagli da stiva dell’Aeroporto di Firenze Amerigo Vespucci, che porteranno all’ammodernamento del sistema con l’installazione del nuovo BHS – Baggage Handling System.

Il nuovo impianto, progettato e realizzato da Cassioli insieme a Toscana Aeroporti, includerà l’integrazione di macchine a Raggi X di ultimissima generazione per la scansione bagagli  (EDS Standard 3 per bagagli da stiva).

L’impianto permetterà all’aeroporto di rispettare le più severe norme in materia di sicurezza emanate dall’organismo intergovernativo europeo competente ECAC (European Civil Aviation Conference).

Il progetto sviluppato da Cassioli tiene conto anche della necessità ormai impellente di ridurre in maniera significativa i consumi e il conseguente impatto ambientale: tutti i motori e i dispositivi elettrici a servizio dell’impianto saranno quindi azionati da inverter e risponderanno alle più severe certificazioni in materia di efficienza energetica.

Di seguito alcune foto dei nostri lavori in corso:

 

 

In un’epoca storica in cui gli e-commerce stanno prendendo il sopravvento sulla vendita diretta al dettaglio e in cui la domanda è sempre più “just in time”, la gestione delle scorte ed il saper rispondere in maniera tempestiva alle esigenze dei clienti sono diventati strategici per decretare il successo o meno di un’azienda.

Proprio in questo frangente, disporre di un magazzino ad alta efficienza tecnologica capace di gestire al meglio non solo i flussi di entrata e di uscita delle merci, ma anche e soprattutto le scorte, diventa quel plus indispensabile per essere competitivi nel mercato attuale.

I magazzini automatici messi a disposizione da Cassioli permettono di conciliare in un solo sistema accuratezza e velocità delle operazioni: grazie alla proficua integrazione di traslo elevatori, magazzini che si sviluppano in verticale permettendo di sfruttare al massimo la gestione degli spazi e sistemi di movimentazione rapidi e precisi, è possibile non solo diminuire gli errori ed il rischio di danneggiamento fisico della merce, ma anche ridurre notevolmente i tempi necessari allo stoccaggio e alla preparazione degli ordini.

Cassioli offre ai clienti diversi tipi di magazzini in doppia e in multi-profondità, magazzini miniload per carichi leggeri, magazzini con traslo elevatore per pallet ed euro pallet, magazzini per pneumatici e green tire e magazzini speciali per carichi ingombrati come i pannelli in legno per il settore degli arredamenti.

Rispetto ai classici magazzini in cui sono fondamentali l’intervento e la gestione manuale da parte dell’uomo, i magazzini automatici raggiungono livelli di affidabilità maggiore grazie alla completa tracciabilità dei prodotti e al controllo totale su ogni fase del flusso fisico e informatizzato che caratterizza sia la logistica interna che quella esterna.

È importante inoltre sottolineare il fatto che i software forniti da Cassioli completano il sistema e consentono di ottenere una gestione evoluta del magazzino: il magazzino automatico, infatti, viene integrato con tutte le altre funzioni aziendali, come i sistemi di picking automatico, la realizzazione di un inventario in tempo reale ed il controllo continuo sulle giacenze.

Come anticipato precedentemente, inoltre, i magazzini in doppia profondità o addirittura in multi-profondità, grazie al lavoro svolto da satellite e traslo elevatore, consentono uno sfruttamento intensivo delle superfici e dei volumi, permettendo di stoccare imponenti quantità di merci anche in spazi dalle dimensioni relativamente contenute.

Un altro elemento da tenere in considerazione è senza dubbio il risparmio in termini di risorse, sia dal punto di vista economico che da quello delle risorse umane. Quando parliamo di magazzini automatici, infatti, facciamo riferimento anche a tutti quegli ambienti di lavoro che, grazie alle macchine che svolgono il lavoro in maniera automatica e spesso da remoto, non hanno bisogno né di illuminazione, né di riscaldamento all’interno dei fabbricati destinati allo stoccaggio. Questo, a maggior ragione, si verifica negli ambienti particolari, come ad esempio nel settore del Food e del Pharma in cui è spesso necessario l’impiego di magazzini refrigerati che mantengano inalterata e costante la temperatura al loro interno. Oltre ad una maggiore sicurezza per i prodotti, l’automazione delle operazioni di entrata e di uscita rappresenta una maggiore sicurezza per gli addetti stessi, che si troverebbero a lavorare in condizioni proibitive e potenzialmente rischiose per la loro salute.

La produttività e la precisione delle operazioni dell’interno magazzino, inoltre, aumentano considerevolmente, in quanto le macchine possono operare su lunghi turni, anche durante le festività e senza interruzioni notturne: i cosiddetti “tempi morti”, in questo modo vengono azzerati e le operazioni di stoccaggio, movimentazione e preparazione degli ordini si accorciano notevolmente.

Possiamo quindi affermare che investire in un magazzino automatico porta numerosi benefici alle aziende moderne, tra cui:

  • Massimo sfruttamento delle superfici disponibili
  • Maggiori organizzazione ed efficienza produttiva
  • Significativa riduzione dei costi operativi aziendali
  • Diminuzione del personale e impiego di quest’ultimo in operazioni maggiormente qualificate
  • Maggior controllo sui flussi di entrata/uscita delle merci e monitoraggio delle scorte
  • Diminuzione degli errori
  • Maggiore flessibilità
  • Inventario in tempo reale
  • Operatività 24/7, anche in ambienti ostici (es. magazzini refrigerati)

 

Il Gruppo Cassioli vi augura un Buon Natale!
Possa portarvi gioia, felicità e tutto ciò che desiderate!

Merry Christmas

Installato nella sede di Empoli un innovativo sistema automatico per la movimentazione e lo storage delle materie prime

È di Cassioli il nuovo magazzino automatico realizzato per Sammontana, una delle più importanti aziende alimentari italiane specializzate nella produzione di gelati e croissanterie surgelata. L’azienda toscana, fondata ad Empoli nel 1946, dove tutt’ora ha sede, detiene il 20% del mercato del gelato industriale italiano ed il 40% circa del mercato della croissanterie surgelata.

Per la sua sede principale, Sammontana si è rivolta a Cassioli per la realizzazione di un nuovo magazzino automatico per materie prime, che doveva essere costruito all’interno di una nuova area edificabile di forma romboidale. La vera sfida per la nostra azienda è stata quella di progettare un magazzino automatico in grado di adattarsi all’area edificabile e di sfruttare al massimo lo spazio disponibile, reso difficile proprio dalla particolare forma della superficie.

Grazie al know how acquisito e all’investimento nella ricerca di tecnologie sempre più avanzate, sostenibili e modulabili, nel corso degli anni Cassioli è infatti diventata una delle aziende leader nell’automazione industriale per il settore Food & Beverage, con soluzioni personalizzate per lo stoccaggio e la movimentazione di prodotti e semilavorati dell’industria alimentare, capaci di adattarsi perfettamente ad ogni tipo di ambiente.

Dopo un’attenta analisi delle necessità di Sammontana, Cassioli ha progettato un sistema di storage composto da 4 trasloelevatori in doppia profondità e da uno speciale trasloelevatore ICRANE con satellite ISAT, che ha permesso di sfruttare al massimo lo spazio fruibile grazie allo stoccaggio di pallet in multi-profondità.

sammontana-automated-warehouse-cassioli

Oltre al magazzino automatico, Cassioli ha sviluppato un efficiente sistema di movimentazione formato da trasportatori automatici, navette RGV ed elevatori speciali che hanno consentito di movimentare i pallet su differenti livelli del magazzino. Gli RGV, che si muovono all’interno di un circuito chiuso, vengono utilizzati con una duplice funzione: da una parte consentono di alimentare il magazzino, in entrata, e dall’altra di prelevare il pallet da quest’ultimo, in uscita. Non solo sistemi di automazione e storage.

Cassioli ha fornito a Sammontana anche un innovativo impianto anticendio con relativa cisterna e riserva d’acqua che lo alimenta: nello specifico, un impianto a sprinklers con rete idranti interna ed esterna, stazione di pompaggio e impianti di rilevazione fumi, secondo le normative vigenti.

La partnership con Cassioli ha quindi permesso a Sammontana di incrementare la capacità di storage del 100%, grazie al pieno sfruttamento della nuova area disponibile, oltre che di velocizzare il processo produttivo e di ridurre notevolmente il rischio di incidenti operazionali grazie all’utilizzo di macchinari automatizzati che lavorano in piena autonomia; è importante sottolineare inoltre che tutti gli impianti installati soddisfano a pieno i prerequisiti dell’“Industria 4.0.” (controllo per mezzo di PLC; interconnessione ai sistemi informatici di fabbrica; integrazione con il sistema logistico della fabbrica; interfaccia uomo-macchina semplice e intuitiva; rispondenza ai più recenti standard in termini di sicurezza, manutenzione, service e controllo in remoto).

 

È con grande piacere che vi presentiamo il nuovo sito Cassioli, rinnovato completamente nella grafica e aggiornato con contenuti nuovi e inediti.

Fin dalla nascita della nostra Azienda, l’innovazione è stata il motore che ci ha permesso di crescere, di progredire e di trovare ogni giorno soluzioni all’avanguardia per rispondere al meglio alle esigenze dei nostri clienti.

È per questo motivo che abbiamo pensato che tale innovazione dovesse essere rappresentata anche dal nostro sito internet, un portale nuovo, capace di esprimere al meglio ciò che Cassioli è adesso, raccontando la sua crescita, la sua espansione nel mondo e i settori principali in cui opera.

Fin dalla nella Home page, è possibile avere una panoramica generale della nostra azienda: la mappa consente di visualizzare le principali sedi e gli stabilimenti produttivi, le filiali estere e i più importanti partner commerciali diffusi nei vari continenti.

La cosa più importante, rimane tuttavia, la presentazione delle Divisioni Cassioli, ossia i principali ambiti in cui Cassioli opera. Rispetto al sito precedente, centrato prevalentemente sull’intralogistica e sul manufacturing, il nostro core business originario, nel nuovo sito trovano nuovo spazio il settore degli aeroporti, degli pneumatici e il customer service, con sezioni dedicate che ne spiegano nel dettaglio i principali aspetti e sistemi.

Potrete approfondire quindi le nostre principali divisioni:

  • Intralogistics, dedicata ai magazzini automatici e alla movimentazione di merci e materiali all’interno di un’azienda o di uno stabilimento produttivo;
  • Manufacturing, specializzata sulle linee di montaggio e di asservimento per stazioni di lavoro manuali e automatiche;
  • Airport, che si occupa di intralogistica aeroportuale, dai sistemi di check-in alla movimentazione e allo smistamento bagagli;
  • Tire, con soluzioni su misura e software specifici per la produzione e l’immagazzinamento di materie prime, green tires e pneumatici finiti;
  • Service, la divisione più recente, nata per gestire efficacemente ogni passaggio con il cliente, dall’ideazione del progetto all’installazione dell’impianto, fino alla manutenzione e all’assistenza post vendita.

Chiaro, esaustivo, con una navigazione semplice e intuitiva, oltre che esteticamente accattivante.

Il layout scelto per rappresentare la nuova realtà Cassioli è moderno e di forte impatto, con immagini di grandi dimensioni e brevi descrizioni, senza scendere troppo nelle caratteristiche tecniche, che potranno comunque essere approfondite dalla possibilità di scaricare la brochure del prodotto o del settore di riferimento.

Spazio anche alla storia Cassioli, ai software sviluppati internamente per ottimizzare le attività logistiche, alle news e alla sezione “Lavora con Noi”, che permette di consultare le posizioni aperte e di inviare immediatamente la propria candidatura spontanea in azienda.

La principale peculiarità di questo portale rimane comunque il fatto di essere stato progettato per essere altamente user friendly, responsive e studiato in ogni dettaglio per offrire tutte le informazioni necessarie al cliente, che potrà contattarci, oltre che telefonicamente, attraverso il form contatti situato infondo ad ogni pagina.

Il nuovo sito Cassioli è già disponibile non solo in lingua italiana, ma anche in inglese e in portoghese: prossimamente saranno allineati dal punto di vista della grafica e dei contenuti anche gli altri due siti in polacco e in spagnolo.

È stato un lavoro lungo, impegnativo e complesso e abbiamo lavorato duramente per un portale web in grado di esprimere nel modo migliore la nostra professionalità e di rappresentarci in maniera esaustiva, per trasmettere agli altri cosa facciamo e come lo facciamo: con passione, dedizione e orientamento al cliente.

Installata una nuova linea di ATRS con speciale dispositivo ActivePure® per la sanificazione delle vaschette per bagagli a mano.

Cassioli, da sempre alla ricerca di soluzioni innovative e all’avanguardia per rispondere al meglio alle esigenze del mercato, in occasione dell’emergenza sanitaria dell’ultimo anno, si è da subito adoperato per trovare una soluzione efficace al fine di ridurre al minimo la presenza di virus e batteri all’interno degli aeroporti.
Grazie alla collaborazione con importanti università, aziende e centri studi di tutta Italia e non solo, la nostra azienda ha sperimentato vari metodi di sanificazione all’interno dei propri stabilimenti produttivi, sottoponendoli a importanti test di laboratorio per verificarne l’efficacia.
Uno di questi metodi è stato selezionato dall’Aeroporto di Torino-Caselle per la nuova linea di ATRS, i cui lavori sono iniziati a metà settembre e si concluderanno entro la fine del 2020.
I nuovi Fast2Check Continuous Cleaning di Cassioli sono stati studiati e testati in collaborazione con MDS Srl, azienda specializzata in prodotti e dispositivi per la sanificazione ambientale, che grazie all’innovativa tecnologia ActivePure®, permetterà di sanificare continuamente durante l’uso, le vaschette dei bagagli a mano durante i controlli di sicurezza.
Le vaschette utilizzate per gli oggetti e per i bagagli a mano durante i controlli sicurezza, verranno sottoposte a un processo di igienizzazione continua, grazie ad un sistema all’avanguardia che consentirà di purificare sia l’aria durante il ricircolo che la superficie stessa delle vaschette da virus e batteri.
La tecnologia di sanificazione ActivePure® installata all’interno dei Fast2Check Continuous Cleaning unisce tre differenti processi di sanificazione: la purificazione dell’aria con aria forzata, la sterilizzazione con raggi UVC ozone-free e il rilascio continuo di perossido di idrogeno 0,02 ppm. Questo processo consente infatti una capacità di sanificazione fino al 90% in pochi secondi.
L’efficacia di ActivePure® è stata provata da diversi studi e test indipendenti e dall’azione dimostrata contro batteri, virus, muffe, polveri e funghi nell’aria e sulle superfici. La tecnologia di disinfezione ActivePure® ha inoltre il vantaggio di essere un processo di sanificazione naturale al 100%, sicuro per l’uomo perché privo di sostanze chimiche e certificato con il marchio Certified Space Technology dalla Space Foundation.
Un’altra novità introdotta nei Fast2Check Continuous Cleaning di Cassioli riguarderà il design, completamente rinnovato e integrato con dei plexiglass per favorire il distanziamento e separare al meglio un passeggero dall’altro durante il check-in e in particolare al momento del deposito dei bagagli all’interno delle vaschette.

Uno spazio moderno e completamente rinnovato nell’arredamento e nel sistema di gestione

Cassioli, da sempre molto attenta alla tutela dell’ambiente e al benessere dei propri dipendenti, si prepara a inaugurare la nuova mensa aziendale, che sorgerà all’interno del recente stabilimento produttivo, iniziato e portato a termine, nonostante l’interruzione dei lavori per il Covid-19, in meno di un anno.

La nuova mensa, sarà un ambiente completamente rinnovato, sia dal punto di vista dell’arredamento che della filosofia aziendale, sempre più orientata a ridurre i rifiuti e in particolare l’utilizzo della plastica monouso. L’impegno di Cassioli per la tutela dell’ambiente era già iniziato da alcuni anni con la raccolta differenziata di carta, plastica e cartone sia all’interno degli uffici che in produzione; negli ultimi mesi, invece, la plastica è stata gradualmente eliminata dai distributori automatici di caffè e di bevande calde e sostituita con bicchieri in carta compostabili e palettine biodegradabili.

Stop ai bicchierini di plastica per il caffè, dunque, ma non solo.

Il cambiamento più grande all’interno della nuova mensa riguarderà l’eliminazione completa di stoviglie in plastica monouso, che saranno sostituite da piatti in ceramica e da posate in acciaio. Le bottigliette in plastica, invece, verranno rimpiazzate da borracce in acciaio inox riutilizzabili, donate dall’azienda a ciascun dipendente. Le borracce permetteranno di rifornirsi di acqua dai distributori posizionati in varie parti nell’azienda e di ridurre drasticamente gli sprechi.

Il restyling degli ambienti ha abbinato immagine, ecologia e comfort, concentrandosi sull’offrire una pausa pranzo in un contesto piacevole, bello e moderno.

Con la nuova mensa cambierà anche il modo di prenotazione dei pasti, che sarà completamente digitalizzato grazie a un apposito software ideato internamente dai nostri sviluppatori: sarà il badge del singolo dipendente a permettere di accedere e di uscire dai locali.

Gli spazi della mensa, completamente nuovi e migliorati sia dal punto di vista estetico che funzionale, sono stati progettati seguendo le direttive sanitarie per la prevenzione del contagio da Covid-19: le postazioni nei tavoli saranno distanziate di oltre un metro e saranno installati dei plexiglass per dividere un commensale dall’altro; una grande innovazione sarà rappresentata dai tavoli con piano in Krion, un materiale all’avanguardia e facilmente sanificabile con salviette igienizzanti monouso una volta consumato il pasto.

Verranno prorogati i turni mensa, in modo da evitare il sovraffollamento e facilitare il mantenimento della distanza di sicurezza.

Per favorire il risparmio energetico e incrementare la quota di elettricità proveniente da fonti rinnovabili, sono stati installati dei pannelli fotovoltaici sul tetto del nuovo capannone industriale, con un impianto di ultima generazione che consentirà di produrre energia pulita a basso impatto ambientale.

“La nostra azienda ha investito con grande entusiasmo nel progetto della nuova mensa, uno spazio rinnovato per i dipendenti, ma anche l’inizio di un progetto di sostenibilità che punta alla riduzione della plastica, che attualmente è un enorme problema per l’ecosistema mondiale” _ ha dichiarato l’amministratore delegato Carlo Cassioli“È un piccolo gesto, che speriamo sia anche un esempio per diffondere la cultura del rispetto dell’ambiente che ci circonda, una risorsa preziosa per tutti noi e per le generazioni che verranno”.

Ancora una volta Cassioli ha dunque confermato gli elevati standard offerti ai propri dipendenti in termini di qualità, sicurezza e innovazione, offrendo un ambiente all’avanguardia, servito da un sistema di prenotazione digitale che garantisce flessibilità e ottimizzazione dei tempi.

La stessa scelta di eliminare stoviglie e contenitori in plastica è stata un’importante iniziativa, capace di guardare al futuro e di anticipare così anche la Direttiva Europea che prevede il bando della plastica monouso entro il 2021.

2020 © Cassioli Srl – Località Guardavalle 63, Torrita di Siena (Siena) 53049 ITALY – Tel. +39 0577 684511 – Fax +39 0577 686084 Cap. Soc. € 2.800.000,00 i.v. C.F., P. IVA e Iscr. Registro Imprese n. 00053160529 – P. IVA Int.le IT 00053160529